Quando un’escape room diventa un labirinto

Oramai gli amanti delle escape room non si accontentano più di sbloccare il lucchetto di una scatola per trovare un altro indizio che porta al codice per sbloccare il lucchetto dell’altra scatola, e così via. Sono pronti per salire di livello.

Oggi la parola d’ordine è questa: immergersi completamente nella realtà del gioco, facendo leva soprattutto su uno scenario realistico e diventando personaggi a pieno titolo nella storia di cui si è protagonisti.

Avevo già parlato, in altro articolo, delle escape room che diventano delle vere rappresentazioni teatrali. Oggi volevo segnalare agli appassionati il Labirintarium, una nuova esperienza popolare a Mosca che sicuramente ispirerà gli operatori di giochi di altre città e paesi.

Labirintarium è un gioco di squadra della durata di 70 minuti, da 2 a 20 partecipanti. Si svolge in un labirinto fatto di acciaio e cemento, sviluppato su due piani, lungo una superficie di 1.000 metri quadrati. Si definisce il più grande labirinto dell’Eurasia. I giocatori dovranno farsi strada attraverso le varie zone, guadagnando o raccogliendo monete, che possono essere riscattate alla fine. Ci sono anche attori che appaiono inaspettatamente per aumentare i livelli di adrenalina dei giocatori e mantenere un senso di eccitazione.

Tra i vantaggi di un gioco in stile Labirintarium citiamo il fatto che l’esperienza può essere giocata da più di una squadra in contemporanea, ciascuna può essere molto numerosa e sono possibili le sfide.

Se avete in programma un viaggio a Mosca, sapete già cosa fare 😉

Roberto

Escape The Room Cagliari


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Escapetheroom.it © 2017-2018 - P.I. 03721370926 - Tutti i Diritti Riservati