Il campionato del mondo di Escape Room a Budapest

Lavorare in gruppo per risolvere rompicapi ed enigmi, una passione per le Escape Room che appassiona ormai tutto il mondo. Non ci sorprende di sicuro che qualcuno abbia pensato ad organizzare una sorta di campionato mondiale. Ci riferiamo al torneo organizzato da Red Bull, che riunisce i migliori giocatori del mondo e alcuni partecipanti jolly qualificati, i quali si daranno battaglia a squadre di quattro persone a diventare i primi campioni del mondo di escape room nella storia di questa disciplina. Le camere di fuga avranno tutte un design moderno, con grande attenzione alle sfide in team. Si chiama Red Bull Mind Gamers.

L’impedibile competizione di Escape Room si svolge a febbraio a Budapest, in Ungheria, e vedrà cimentarsi le migliori 22 migliori squadre nazionali: solo quelle con la più ampia gamma di talenti avrà una possibilità di successo: risolvere puzzle, lavorare con la logica, pensiero visivo e abilità strategiche. Per qualificarsi occorre formare un team composto da un massimo di altri tre giocatori per competere agli eventi di qualificazione offline. La prova: riuscire a sbloccare un misterioso cubo digitale.

Le squadre vincenti a livello nazionale si sfideranno durante le finali del 25 marzo (le semifinali il 23-24 marzo): Unlock Enoch World Finals. Si tratta, quest’ultimo, di un gioco inventato nella “Escape Game Room Jam” al Massachusetts Institute of Technology, e si ispira a ‘MindGamers’ il thriller fantascientifico diretto da Andrew Goth.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *